Skip to content

Studio Consulenza Legale & del Lavoro - SLTL Avvocati in Venezia

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color

In breve

E' oramai dato per pacifico l’orientamento giurisprudenziale della Suprema Corte in base al quale tra paziente ed Ente Ospedaliero viene a perfezionarsi un contratto di opera intellettuale professionale con la applicabilità del regime di questo tipo di responsabilità sia per quanto riguarda la ripartizione dell’onere della prova ed il grado della colpa, sia per quanto concerne l’ambito di esecuzione delle obbligazioni contratte mediante l’applicazione degli artt. 1176, 1218 e 2336 del cod. civ..

 

 
You are here: Home arrow Notizie arrow Atti arrow Esempi arrow Atto di precetto con DM. 55/2014
Skip to content
Atto di precetto con DM. 55/2014 PDF Stampa E-mail

COME FARE IL PRECETTO DOPO IL DM. 55/2014?

Muore il DM. 140/2012 e si deve stilare ex novo il precetto. Come fare?

Ecco un esempio dell precetto che lo studio usa per intiomare il pagamentod ei debiti risultanti da titolo esecutivo (sentenza, decreto ingiuntivo etc.).

Avv. Alberto Vigani

 

TRIBUNALE ORDINARIO DI VENEZIA

ATTO DI PRECETTO

a sottoscritta avvocato _____________________  (____________) in nome  e per conto e nell'interesse di ______________ S.N.C., in persona del legale rappresentante pro-tempore, ______________  (cf. _______________) corrente in Venezia (VE) alla via Strada Nuova n. 23/A (P. IVA _____________), elettivamente domiciliata presso lo studio del medesimo in Eraclea (VE) alla via Fausta n. 52 telefax 0421/232444, come da procura a margine del Ricorso per decreto ingiuntivo, con recapito telefax al n. 0421/232444 ed indirizzo pec _________________________ con espressa autorizzazione alle ivi comunicazioni ed alle notifiche

PREMESSO

che in data 1 aprile 2014, l'Ill.mo giudice del Tribunale di Venezia emetteva decreto ingiuntivo di pagamento n. 0000/14, Reg. Gen. 0000/14, avverso la società ________________________ S.a.S. di ____________ & C., (P.I. ______________) corrente in Mogliano Veneto (TV) alla via Larga n. 11, in persona del legale rappresentante pro tempore, della somma in linea capitale di €. 10.000,00, a saldo della fattura n. 000/14 in favore della ricorrente ________ S.n.c.;
che il decreto era dichiarato immediatamente e provvisoriamente esecutivo e pertanto il giorno 1 aprile 2014 veniva munito di formula esecutiva;

un tanto premesso, il sottoscritto procuratore nelle vesti di ut supra

I N T I M A

ad ________________ S.a.s. di _______________ & C., corrente in Mogliano Veneto (VE) alla via Larga n. 11, in persona del legale rappresentante pro tempore, di pagare in favore dell'istante ed al domicilio eletto, entro 10 giorni dal ricevimento dei presenti atti, tutte le seguenti somme:

Credito capitale  €. 10.000,00
Interessi moratori (45 gg.) . 100,00
Spese legali liquidate in D.I.  . 650,00
Spese di copia non imponibil  €. 37,23
E così per un totale di Euro . _________


L'importo di cui al punto precedente non comprende tuttavia i compensi, pure dovuti, relativi alla attività connessa alla predisposizione dell'atto di precetto, ossia l'attività successiva alla pronuncia giudiziale.

Tali attività, successive alla pronuncia giudiziale, sono da determinarsi, a norma del decreto ministeriale n. 55 del 10 marzo 2014 come di seguito analiticamente indicate.

Compenso per precetto  €. 225,00
CPA 4%  . 9,00
E così per un totale di  €. 234,00

Entrambi importi di cui sopra, debbono congiuntamente essere poi maggiorati delle sostenute spese di notifica del presente atto, come segnate a margine degli originali, degli interessi maturati nonché delle spese successive, con espresso avvertimento che in difetto di pagamento entro il termine anzidetto, si procederà ad esecuzione forzata ai sensi di legge con maggior aggravio a carico della .

Eraclea, 2 aprile 2014

Avv. ______________________



 
Pros. >